martedì 29 novembre 2011

Ringraziamenti+Fatina indisciplinata+Tag: What do you think about fashion?

Buon martedì care fatine! Innanzitutto volevo ringraziare ancora una volta tutte coloro che hanno risposto al mio s.o.s. "unghioso"... con i vostri consigli le mie manine sembrano stare meglio, la patina di glitter è andata via completamente e sto cercando di rimettere in sesto le unghie dopo il taglio selvaggio con dei sapienti impacchi notturni a base di crema mani mescolata a olio di mandorle dolci.
Vi dirò, oggi non sono ancora riuscita ad ingranare. Nel senso che sento ancora la stanchezza per la lezione di danza di ieri, e non mi va di fare nulla. Non ho neanche voglia di truccarmi... posso scioperare per oggi??
Per risvegliarmi dal torpore (su Sara, un po' di brio!!), ho deciso di fare questo simpatico tag, che ho trovato nel blog di Maria Silvia, che saluto :)

1) Qual è per te un capo/pezzo indispensabile nella moda?
Leggings, di ogni colore e foggia!! (a questo punto il mio ragazzo mi mollerà, ihih!!)
2) Quale pensi sia la peggior gaffe di moda?
I clogs... è un tipo di scarpa che non metterei mai!
3) I colori che porti di più?
Blu, azzurro, grigio, nero.
4) I colori che porti di meno?
Sicuramente il giallo.
5) Qual è per te un accessorio indispensabile per dare stile a una mise?
Una bella cintura. Mi piacciono molto le fusciacche annodate che vanno molto ultimamente.
6) Abbini il make up all'abito?
Sì, ma senza esagerare, anche perché opto per la maggior parte delle volte per un trucco sui toni naturali.

domenica 27 novembre 2011

S.O.S.!!!!!!! Aiutatemi!!!!!!!

Ho bisogno urgentemente di aiuto. Voi cosa utilizzate per rimuovere lo smalto (anche con i glitter)?? Mi spiego meglio: prima volevo togliere lo smalto di cui vi ho parlato in questo post, visto che l'avevo su da quattro giorni e cominciava a rovinarsi. Ho fatto una fatica immane a toglierlo... io utilizzo il solvente senza acetone della Maybelline, e finora mi è sempre sembrato un buon prodotto, ma con questo smalto non funzionava. Il colore viola è venuto via dopo TRE PASSATE di solvente, ma i glitterini dorati sono rimasti appiccicati all'unghia, e non accennano a venire via... Tra l'altro, passando così tante volte il solvente mi si sono rovinate le unghie e ho dovuto tagliarle corte :(
Avete suggerimenti??

venerdì 25 novembre 2011

Nail Of The Day: Kiko Hologram Nail Lacquer num. 354

Ciao fatine, oggi continuerò la mia carrellata degli acquisti fatti lo scorso fine settimana. Questa volta vi voglio parlare di un bellissimo smalto per unghie della Kiko che mi è stato regalato dal mio ragazzo; si tratta dell'Hologram Nail Lacquer, prodotto uscito di recente con la nuova collezione Light Impulse. Il colore che ho scelto è il numero 354 "Constellation Purple": si tratta di un viola abbastanza chiaro (un colore ametista direi) con all'interno dei micro glitterini dorati che fanno in modo che lo smalto cambi colore a seconda della luce in cui lo si guarda; lo smalto sembra quindi viola, dorato, o anche verde, a secondo dei casi, e per questo lo definirei un "duochrome" (come lo è ad esempio il "Péridot" di Chanel.


giovedì 24 novembre 2011

Acquistini Kiko!!

Eccomi quì, colleghe fatine, come promesso oggi comincerò a recensirvi gli acquisti che ho fatto durante lo scorso settimana, e in particolare, vorrei parlarvi di un rossetto e di un gloss della Kiko.
Il rossetto fa parte della linea Luminous Chrome - Metallic Lipstick, uscita a settembre. Si tratta di una linea di rossetti dal finish metallizzato, adatto sopratutto alla sera. Il colore che ho acquistato è il numero 702, "Beige rosato", anche se io ci vedo anche dei riflessi violetto molto chiaro. Il packaging è molto elegante, quanto scomodo; si tratta di un involucro argentato con all'interno il "tubo" del rossetto vero e proprio, color fucsia metallizzato. L'apertura è "a scatto" e, a parte il fatto che ci ho messo circa dieci minuti a capire come si aprisse (fatina tonta, ihih!!), secondo me non è molto pratico se si è in giro. Ad  ogni modo, il rossetto è molto cremoso, e il colore è modulabile. Secondo me si può portare tranquillamente anche di giorno, perché il colore non è così invadente. Purtroppo non so dirvi la durata, ma vi aggiornerò!





mercoledì 23 novembre 2011

Tag: Come curi i tuoi capelli?

Ho voluto partecipare anch'io a questo tag che ho trovato sul blog di Giofanny, ecco le mie risposte!

1) Di che colore sono i tuoi capelli?
Castani
2) Come sono i tuoi capelli (texture, lunghezza)?
Mossi, molto folti e lunghi fino alle spalle
3) Quante volte alla settimana lavi i capelli?
Tre
4) Fai un impacco pre-shampoo?
No, di solito no
5) Con cosa lavi i tuoi capelli? Qualche raccomandazione?
Attualmente sto usando uno shampoo per prevenire la caduta dei capelli della z.one concept, dato che nei mesi scorsi ho avuto un po' di problemi. In linea di massima direi di cercare lo shampoo adatto ai propri capelli senza farsi influenzare da pubblicità, parrucchieri insistenti, o altro.
6) Usi il balsamo? Qualche raccomandazione?
Sì, uso un balsamo anti-crespo di Aveda. Come raccomandazione direi di usare sempre il balsamo, perché aiuta ad ammorbidire e a districare i capelli.
7) Pettini i capelli in doccia, da bagnati?
Sì, quando metto in posa il balsamo pettino i capelli con un pettine a denti larghi
8) Usi una maschera a risciacquo? Qual è la tua preferita?
Sì, uso una maschera una volta alla settimana. Non ne ho una preferita in particolare, dato che ne ho provate tante, di tutti i prezzi, ma nessuna mi ha soddisfatta totalmente. Attualmente sto usando la Ultra Dolce all'olio di Avocado e burro di Karité, che non mi sembra malaccio, anche se trovo che non nutra a pieno i miei capelli.
9) Usi il phon o li lasci asciugare all'aria?
Beh, in questa stagione uso il phon, altrimenti prenderei un raffreddore!
10) Quali prodotti usi per lo styling?
Ultimamente sto alternando lo spray Elvive Ricci Sublimi a un campioncino di crema anti-crespo di Aveda, che mi è stato dato dalla parrucchiera.
11) Quali marchingegni sofisticati usi per lo styling?
Praticamente nulla... ho la piastra ma non la uso mai!
12) Qual è la cosa che più detesti nei tuoi capelli?
Il crespo... sigh!!!
13) Possiedi molti accessori per capelli (cerchietti, elastici, mollettine...)?
No, non molti, è un genere che non mi ha mai attirato particolarmente!
14) Assecondi la loro texture naturale o sei in eterna lotta? (perché le ricce li vogliono lisci, e le liscie li vogliono ricci!)
Ho passato tanti anni a tirarmeli perché li volevo lisci, ma ora mi sono arresa. E forse è meglio così.
15) Usi prodotti per capelli ogni giorno (lacca, spray fissante, spray illuminante, siero, spuma, olii...) per mantenerli in piega?
Di solito no, uso solo un pochino di spray Elvive Ricci Sublimi se magari fuori piove e so che con l'umidità i miei capelli non reggerebbero.
16) Tingi/hai mai tinto (o decolorato, mechato, hennato) i tuoi capelli?
No, non li tingo! Tanti anni fa mi ero fatto qualche colpo di sole, ma niente di più!
Meglio...
17)  Lunghi o corti?
Lunghi!!
18) Lisci o ricci?
Dipende...
19) Biondo, nero, castano, rosso o multicolor?
Dipende anche quì... se proprio devo scegliere mi tengo il mio castano :)

Se anche voi vorrete partecipare, mi farà piacere leggere le vostre risposte! Alla prossima!

lunedì 21 novembre 2011

The most wonderful time of the year

Ciao a tutti/sono ritornata!! Vi informo che mi sono divertita un sacco e che nei prossimi giorni vi mostrerò/recensirò i miei acquistini... Oggi vi racconterò dove sono stata... un itinerario "trucco-gastronomico", insomma!! Bene, direi che un piccolo sottofondo musicale sia d'obbligo... musica, prego!!
Allora... ok, ci siamo. Come tutti gli anni è giunto quel periodo in cui tutto, ma proprio tutto si tinge di rosso, verde e oro... il periodo in cui si odono nell'aria canzoni festose... ma soprattutto, il periodo dell'anno in cui tutto ciò fa rimbambire la gente, che se ne va in giro con un sorriso ebete stampato in faccia, guardando ogni vetrina con espressione rapita ed estasiata, desiderando la merce esposta come se fosse la risposta ad ogni problema accumulato durante l'anno. Nonostante stia quì a parlarne come la più bacchettona delle sociologhe, purtroppo io non sono immune da tutto ciò, motivo per cui in cui in questi giorni ho iniziato a scodinzolare davanti a ogni profumeria che incontravo sul mio cammino. Per fortuna il mio ragazzo è stato paziente, e mi ha lasciata fare :)
A Pescara sono stata in un outlet dove ho avuto la gioia di trovare un negozio Kiko praticamente vuoto... il che significa poter provare tutto senza dovere sgomitare con le altre clienti... wow!! Quì il mio ragazzo mi ha regalato un bellissimo smaltino della nuova collezione Light Impulse, che è appena uscita. In un altra profumeria ho cercato di spiegargli la differenza tra un rossetto sheer e uno mat... povero, che cosa gli tocca sopportare, ihih!!

giovedì 17 novembre 2011

Fatina in trasferta...

Starò via per qualche giorno, mi hanno chiamato per un urgentissimo convegno di fatine a Pescara. No, stavo scherzando, in realtà vado a trovare il mio ragazzo :)
Purtroppo non avrò a disposizione internet, ma tornerò presto (prevedo in compagnia di un bottino di shopping).
Ciao, baci!!!

mercoledì 16 novembre 2011

Che freddino!!

Non so da voi, ma nel paese delle fatine si comincia a congelare... è quindi il caso di tirare fuori maglioni, cappotti, sciarpe, e cuffiette!!
Io vado matta per le cuffie... sono soffici e clade... volevo dire calde (ma oggi sono dislessica?? Bah!)... Comunque è buffo, da piccola detestavo quando mia madre mi costringeva a mettermi il berretto, invece adesso mi "imbacucco" per benino, ihih!!
Comunque, volevo dire, a me piacciono i berretti abbastanza aderenti, senza enormi risvolti o "pom pom" troppo grossi... sono una fatina dalla testa piccola, ihih!! Giusto l'altro giorno, mentre facevo un giro, ne ho visto uno molto carino da Accessorize, in una fantasia neutra... ve lo mostro:

immagine presa dal web

domenica 6 novembre 2011

Dissacrata per un Particulière...

immagine presa dal web

Ditemi che non lo conoscete e vi scaglio addosso uno di quegli incantesimi da fatina che vi fanno venire tutti i capelli color verde oliva a pois fucsia fluorescente... Ok, stavo scherzando!! La verità è che mi sembra impossibile che qualcuno non possa conoscere questo smalto, visto che se ne è parlato in lungo e in largo durante l'ultimo anno e mezzo... e, per favore, non mi si dica che sono arrivata tardi, e che sono un po' fuori moda... la verità è che, secondo me, questa meraviglia non passerà mai di moda.
Ma procediamo con ordine...Rilasciato con la collezione primavera-estate 2010, il mitico smalto 505 "Particulière" di Chanel ha dato inizio a quella che potrebbe essere chiamata l'era delle unghie color tortora (o taupe, per dirla alla francese), ovvero di un colore tra il beige e il grigio, molto elegante e adatto sia di giorno che di sera. Inutile dire che è andato subito a ruba (affannosa, nonché vana la ricerca di tante fashion-addicted che all'epoca andavano in pellegrinaggio di profumeria in profumeria per accaparrarsi il tanto desiderato cimelio). Per fortuna Chanel, visto il successo riscosso da questo smalto, ha pensato bene di farlo diventare parte della collezione permanente, per poter permettere a tutte noi fatine di poterci dipingere le unghiette di tanta eleganza...
Se devo dire la verità, il colore nella foto che ho postato risulta piuttosto grigio, mentre nella realtà è più caldo e tendente al marrone. Lo smalto si stende benissimo, non fa bollicine o striature, e asciuga in tempi relativamente brevi. Io di solito per precauzione sotto stendo sempre uno strato di base trasparente (la Base Ultra Rinforzante di Pupa, se volete ve ne parlerò in un prossimo post), ma fortunatamente il Particulière si rimuove senza problemi e non macchia l'unghia come mi è capitato con altri smalti di colore scuro. La durata è buona, all'incirca 3 giorni, ma tenete presente che io non uso un top coat perché sono pigra, ma usandone uno durerebbe sicuramente di più!
Che dire, lo adoro, ogni volta che lo indosso mi sento elegante e con le mani ben curate (e mi sembra di avere le unghie di cioccolata, ihih!!). Unica pecca, il prezzo... come tutti sanno, gli smalti di Chanel non sono proprio economici, e il prezzo si aggira intorno ai 20-22 euro... tantini ahimè!! Per fortuna esistono tantissime alternative in commercio, più o meno economiche...